Ultime notizie:

Presentazione bozzetti dei Pugnaloni 30 aprile 2017

IMG-20170430-WA0012Grazie alla Pro Loco e al Comune di Acquapendente per avere organizzato questa giornata è per avermi invitato. Oggi prende il via ufficialmente la festa dei Pugnaloni che culminerà nella festa di domenica 21 maggio.
Credo che non ci sia aquesiano che non sia profondamente legato alla festa dei Pugnaloni, anche quando non partecipa più alla loro realizzazione. Ed é così perché quel legame che ognuno di noi sente così forte è nato quando, spesso ancora molto piccoli, già al nido eppoi all’asilo, ci è stato spiegato perché esiste la festa dei Pugnaloni.
Che quel lavoro manuale di spatolare la tavola vecchia, dipingere la nuova, incollare foglie e fiori facendo attenzione a quale colla usare, serve a mantenere viva una tradizione del nostro paese, una ricorrenza laica e religiosa insieme che celebra la conquista della libertà da parte di un popolo oppresso.
Nel tempo questa festa é diventata per gli aquesiani il modo per inneggiare a coloro che alzano la testa, ai Paesi in guerra che si ribellano al loro destino; per raccontare i drammi dell’umanità, le sue tentazioni, i suoi baratri. Eppoi le sue rinascite, i suoi sogni di emancipazione e di uguaglianza. Per raccontare la speranza. Spesso le due facce della stessa medaglia vengono rappresentate nella stessa tavola, con una maestria che solo i disegnatori dei Pugnaloni possiedono.
La tavola, il disegno, la sua realizzazione raccontano molto di più: la capacità della nostra comunità di ritrovarsi attorno ad un significato, che ognuno interpreta intimamente, ma che viene restituito all’esterno come il prodotto della comunità.
Negli anni, con il lavoro di Pro loco, gruppi e Comune si è riusciti ad evitare che il lungo e laborioso lavoro della preparazione si esaurisse in un’unica giornata, a volte rovinata dal maltempo. Oggi, in varie parti d’Italia conoscono i nostri Pugnaloni grazie ai tanti gemellaggi messi in atto. E con essi conoscono il nostro lavoro e lo spirito che lo anima.
Si comincia. Buon principio a tutti e buona festa dei Pugnaloni.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


18 Condivisioni
Condividi18
+1
Tweet
Condividi