Ultime notizie:

Dall’ Incubatore di Bracciano alla Università della Tuscia: idee a confronto per fare impresa

img-20160926-wa0019Questa mattina, insieme a Riccardo Crisanti Assessore alle Politiche giovanili del Comune di Acquapendente ho visitato la sede di Bracciano del Bic Lazio che si occupa, in particolare, di seguire le imprese dell’agroalimentare. All’interno della bella struttura si trovano un FabLab dove si progettano tante idee innovative e interessanti, una cucina dove le aziende possono testare i loro prodotti in particolare utilizzando uno specifico macchinario, una moderna sala allestita per poter lavorare insieme, una colorata aula per i convegni e la formazione. All’interno, attualmente, cinque imprese “incubate” di cui una, la Sole Etrusco, sta portando avanti un progetto di valorizzazione dei grani locali, attraverso la produzione di farine di qualità e vendita diretta ai panificatori e ai pizzaioli laziali. Una parte del grano tenero utilizzato viene dalle nostre zone.

Nel pomeriggio all’Università della Tuscia, il Prof Saverio Senni e il Dott. Stefano Speranza ci hanno dedicato del tempo prezioso durante il quale ci hanno raccontato la loro esperienza legata alla creazione di una startup innovativa. Il confronto è stato ricco di spunti utili.Sono emerse le criticità e i punti di forza. Sono stati immaginati i percorsi e le eventuali collaborazioni. Grazie a entrambi.

 

img-20160926-wa0020

6 Condivisioni
Condividi6
+1
Tweet
Condividi