Ultime notizie:

Con il PD e il Centrosinistra per vincere nelle città

Appello promosso da Gianni Cuperlo e dall’Associazione Sinistradem per le elezioni amministrative: giugno viene prima di ottobre

Adesso la sfida è vincere nelle città che vanno al voto. Perché nella vita quotidiana delle persone fa differenza poter contare su di un buon governo o subire la destra e i peggiori populismi.

Da qui alla sera dei ballottaggi, per noi questo è il primo impegno.

Sono elezioni che diranno molto su tendenze e aspirazioni che investono oggi la rappresentanza, la politica, la qualità della nostra democrazia. A Milano, Torino, Bologna, Roma, Napoli, Cagliari, Trieste e in centinaia di comuni medi e piccoli si sceglieranno sindaci, consiglieri comunali, presidenti e consiglieri di municipi e circoscrizioni. Ognuno di loro deve sentire il sostegno pieno di tutto il Partito Democratico.

Per questo ricordiamo a tutti che “giugno viene prima di ottobre”. Ed è una ragione in più perché il referendum del prossimo autunno non sia usato come una sciabola per dividere il Paese o come un plebiscito. Lo scriviamo per due ragioni. Perché, comunque la si pensi, poi quello stesso Paese bisognerà tenerlo unito e in questo il buongiorno si vede dal mattino. Ma anche perché l’altra sfida è rilanciare un nuovo centrosinistra capace domani di guidare il cambiamento dalla parte giusta.

Vincere si può, ma bisogna volerlo.

Oggi nelle città per riuscirci domani nel Paese.

PS. Ricordatevi che nei comuni sopra i cinquemila abitanti per il consiglio comunale è possibile (e auspicabile) la doppia preferenza di genere. Insomma, si votano un uomo e una donna. Passate parola!

0 Condivisioni
Condividi
+1
Tweet
Condividi